La libreria con l’altalena: il Maggiolino cantastorie (Roma)

Il Maggiolino cantastorie, via della Consolata 22, Roma (nei pressi di Villa Pamphili)

294402_459250177452580_2014659078_n

Se non fosse un’imprenditrice, e quindi con i piedi ben saldi per terra, si direbbe che la proprietaria di questa bellissima libreria possa essere una fata, che svolazza tra gli scaffali con i libri in esposizione e lo spazio laboratorio adiacente alla sala principale.
Si respira passione, amore per i libri e per i bambini, creatività e fantasia in questa libreria. La mia bimba di 4 anni e mezzo è rimasta incantata da un oggetto che tutti, anche noi adulti, vorremmo avere in casa: un’altalena con un’asse di legno come sedile, appesa al soffitto. Come Holly Hobbie, ci si può dondolare spingendosi con i piedi, guardando intanto quello che ci circonda.

La cosa che colpisce gli adulti – oltre all’altalena – è l’estremo ordine e “quiete” della libreria; dove per quiete intendo non il solito sovraffollamento di libri e giochi sugli scaffali che confonde i bambini ma ancora di più le mamme. La bella fata-libraia sceglie e seleziona pochi (nemmeno troppo pochi) libri e li divide per “genere”, tema, soggetto. Le mamme si orientano bene nella scelta: libri quasi tutti sistemati non di costa ma con le copertine bene in vista, selezioni di ottime case editrici, volumi che intrattengono i bambini, libri da leggere con mamma e papà, libri illustrati di grandi autori (non mancano mai Leo Lionni, Beatrice Alemagna fra i tanti) e piccoli grandi saggi alla portata dei più piccoli che piacciono anche ai genitori.
Siccome i piccoli non sono mai troppo piccoli per leggere (o per frequentare una libreria) c’è uno spazio pensato per i piccolissimi con giochi, pupazzetti e curiosità, come le macchinine per la dentizione che si igienizzano da sole, che non si trovano in tutti i negozi e che parlano della filosofia di questa libreria.

In uno spazio adiacente alla sala principale, tutta in legno tanto da sembrare il bosco, appunto, delle fate, c’è una saletta spesso piena di bimbi con le maniche alzate e le mani in pasta, a fare i dolcetti, o dentro la terra fresca a piantare i semi o ancora con le dita colorate e un grande foglio davanti. È lo spazio dedicato ai laboratori creativi e alle mille attività divertenti che la proprietaria cura personalmente con i suoi “elfi” assistenti.

Vicinissima a uno dei parchi più belli di Roma, Villa Doria Pamphili, chiude i battenti il 31 maggio per trasferire creatività e fantasia in un casale a via della Nocetta, dove ogni anno i bambini in vacanza possono trascorrere le giornate in attesa delle trasferte con mamma e papà al mare o in montagna, impegnati in un campo estivo divertentissimo.

Questa è la pagina facebook dove potrete trovare consigli di lettura, appuntamenti, i giochi e i nuovi arrivi della libreria.

Io vi consiglio di andarci; ve ne innamorerete e tornerete bambini in un soffio. Come se una fata vi avesse fatto un incantesimo.

Annunci

2 pensieri su “La libreria con l’altalena: il Maggiolino cantastorie (Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...