E poi dice che i ragazzi (non) leggono 2

Una buona notizia che segue questo post (E poi dice che i ragazzi non leggono).
Finalmente una iniziativa dove i ragazzi non solo leggono, ma giudicano ciò che a loro piace e che a loro è più adatto. Sto parlando del Premio di letteratura per i ragazzi (qui le info). Il premio è promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Ferrara del Comune di Cento e delle Università di Bologna e Ferrara (di solito non gradisco le liste di patrocinatori, organizzatori, sponsor, ma in questo caso onore al merito) e prevede – ormai da trentatré edizioni – la selezione di libri pubblicati in Italia nell’ultimo anno e dedicati ai bambini delle scuole elementari e delle scuole medie. Dopo una lunga selezione, in questo momento ci sono tre libri in gara per la sezione Scuole elementari, tre per la sezione Scuole medie e alcune opere segnalate.

La giuria popolare, costituita da ragazzi a cui questi libri sono rivolti e quindi giudici inflessibili, premierà quello che più ha suscitato curiosità, interesse, passione. Nessun filtro editoriale, commerciale, nessuna formalità, solo il gusto e il piacere di leggere con occhi di bambino e di ragazzo.

Tre autori su nove sono italiani (Cristiano de Micheli e Guido Sgardoli per le elementari e Guido Quarzo per le medie) e una menzione speciale è andata a un albo illustrato.
Di seguito i link diretto dove potete leggere trama e curiosità sui libri in finale e su quelli segnalati dalla giuria.

SCUOLE ELEMENTARI
Melasia di Cristiano Demicheli (Rizzoli): qui
Non male per un ragazzaccio di Michael Morpurgo (Editrice Campanila): qui
Due per uno di Guido Sgardoli (Nuove Ed. Romane): qui

SCUOLE MEDIE
L’evoluzione di Calpurnia di Jaqueline Kelly (Salani editore): qui
Il bambino che guarda l’isola di Guido Quarzo (Salani editore): qui
Il sognatore di Pam Munoz Ryan, illustrazioni di Peter Sis (Mndadori): qui

OPERE SEGNALATE
Cecile di Marie Aude Murail (Ed. Giunti Junior): qui
Il lungo viaggio di Sally di Rebecca Woods (Ed. Giunti Junior): qui

SEGNALAZIONE STRAORDINARIA
L’estate di Garmann di Stan Hole (Donzelli Editore): qui

Buona lettura ragazzi!

Annunci

2 pensieri su “E poi dice che i ragazzi (non) leggono 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...